Xiphias-gladius

Pesce spada

Denominazione scientifica
Xiphias gladius

Descrizione
Il pesce spada è un pesce pelagico di notevoli dimensioni, può infatti raggiungere i 4 metri e mezzo di lunghezza e i 500 Kg di peso, nei nostri mari raggiunge al massimo i 3 m di lunghezza (esclusa la spada) e un peso di 350 Kg; sono peraltro comuni gli esemplari che vanno da 120 a 180 cm.
La “spada” è il prolungamento della mascella superiore, ha bordi taglienti ed è circa 1/3 della lunghezza totale; viene usata come arma di difesa e come mezzo per procacciarsi il cibo. E’ un pesce solitario (poche volte è possibile trovarlo in coppia e di rado in piccoli gruppi). La prima pinna dorsale, rispetto alla seconda, è lunga, alta e triangolare; le pinne pettorali sono falciformi; caratteristica è anche la pinna caudale a mezzaluna, molto robusta ed adatta al nuoto veloce.
Si nutre soprattutto di cefalopodi e pesci.

Colorazione
Grigio-ardesia o bruno-violaceo sul dorso, i fianchi sono argentati con riflessi bronzei, il ventre è bianco sporco.

Dimensione
Lunghezza massima 445 cm

Habitat
Specie presente nelle acque temperate e tropicali di tutti gli oceani e dei mari comunicanti. Mediterraneo: specie presente, particolarmente frequente in alcune zone.

Stagionalità
Il pesce spada compie grandi migrazioni e durante il periodo riproduttivo, che in Mediterraneo ha luogo tra giugno e agosto, si avvicina alla costa.

Valore commerciale
Specie di rilevante interesse, apprezzata ovunque e regolarmente presente sui nostri mercati; commercializzata sia intera che in tranci fresca o congelata, ed anche affumicata.

Tags: