1990

La struttura si ingrandisce: nasce il Cash&Carry con una superficie di 300 mq e numerosi vivai per lo stoccaggio di aragoste, astici americani e nazionali, viene creato un magazzino di stoccaggio che è tuttora ubicato in via G.B. Rota, gli uffici vengono ampliati, gli agenti diventano 6 e viene nominato un responsabile commerciale che possa coordinarli, gli automezzi diventano 8 e sono caratterizzati per la prima volta in Europa dal doppio scomparto per il trasporto separato di prodotti freschi e congelati.

Inoltre per soddisfare le esigenze dei privati vengono inaugurate due pescherie, una a Bergamo in via IV Novembre prima ed una a Clusone successivamente.

In questi anni grazie ad una attenta selezione dei fornitori, Orobica Pesca amplia la propria scelta di prodotti ittici pescati e allevati, freschi o congelati. L’approvvigionamento dei prodotti avviene in ogni parte del mondo, in Francia, Spagna, Portogallo, ma anche in paesi del Sud America come Ecuador, Argentina e Perù, in nord Africa come Tunisia e Marocco.