1965

Dalla fusione tra le bellissime montagne della bergamasca e il mare siciliano nasce Orobica Pesca, ad opera degli imprenditori Giovanni Cacciolo Molica e Gabriella Grismondi, con l’intento di far conoscere ai bergamaschi il sapore e la genuinità del buon pesce fresco italiano. La prima pescheria ha una dimensione di circa 150 mq, è ubicata in via Bianzana e nel piano interrato sono presenti dei vivai per il mantenimento in vita delle trote. I prodotti commercializzati sono circa una cinquantina rappresentati per la maggior parte da pesci d’acqua dolce, i dipendenti sono 3 ed i clienti sono rappresentati sia da privati che da ristoratori. I prodotti ittici vengono acquistati personalmente da Giovanni Cacciolo, che il martedì, il giovedì e la domenica si reca di notte al mercato ittico di Chioggia con un furgone frigorifero targato BG 148800 per poter esporre qualche ora più tardi in pescheria il prodotto ittico fresco.